Spezzatino di soia alla birra

~ Scroll down for the English version! ~

Oggi penso di aver aperto la dispensa almeno 10 volte prima di decidermi sul da farsi per la preparazione del pranzo. Volevo realizzare qualcosa che fosse appetitoso e che al contempo non richiedesse troppa attenzione durante la cottura, così da potermi dedicare ad altro senza il cruccio del fornello acceso. La soluzione mi è arrivata in un baleno non appena ho aperto il frigo e ho scorto una bottiglia di birra rossa artigianale acquistata la settimana scorsa: spezzatino alla birra!

Ingredienti (per 2 persone):

  • 8 bocconcini di soia liofilizzati
  • 330 ml. di birra rossa doppio malto
  • 250 ml. di brodo vegetale
  • 1 cipolla grande
  • 2 patate piccole
  • olio EVO q.b.
  • farina bianca q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Immergete i bocconcini di soia in qualche mestolo di brodo caldo (sufficiente per ricoprirli) e lasciateli reidratare per almeno un’ora. Nel frattempo, affettate la cipolla piuttosto finemente e fatela stufare in una pentola capiente insieme a qualche cucchiaio di olio, dove andrete ad aggiungere pochissimo brodo per far sì che non soffrigga.
  2. Quando i bocconcini si saranno gonfiati e saranno ben ammorbiditi, toglieteli dal brodo, strizzateli e passateli nella farina. Filtrate il brodo d’immersione per poterlo in seguito riutilizzare insieme a quello rimanente.
  3. Ponete i bocconcini infarinati nella pentola e rimestate, fate andare per un paio di minuti ed aggiungete infine la birra e qualche mestolo di brodo. Non appena riprende il bollore, lasciate cuocere a fiamma media fino a che il liquido non si è ristretto quasi del tutto. Capirete che il tutto è pronto quando i bocconcini saranno immersi in un sughetto piuttosto denso.
  4. Aggiustate all’occorrenza di sale e di pepe, quindi servite ben caldo, magari insieme ad un poco di polenta.

Soy nibbles and beer stew

Ingredients (2 servings):

  • 8 freeze-dried soy nibbles
  • 330 ml. red double malt beer
  • 250 ml. vegetable broth
  • 1 big onion
  • 2 little potatoes
  • extra-virgin olive oil, as needed
  • flour, as needed
  • salt & pepper, to taste

Directions:

  1. Pour some ladles of broth into a bowl and immerse the soy nibbles. Let them rehydrate for at least one hour. Meanwhile, finely chop the onion and put it into a capacious pot together with some tablespoons of olive oil, stew it for a couple of minutes and eventually add a very little quantity of broth (you don’t want it sautéed). Clean the potatoes and chop them into cubes.
  2. When the nibbles are swollen and nicely soft, remove them from the broth, squeeze them and coat them with flour. Filter the broth they’ve been in, so that you can use it again along with the part you still have aside.
  3. Put the coated nibbles into the pan and stir, let them cook for a couple of minutes, then add the potatoes, the beer and some broth. As soon as it all starts simmering again, let it cook over a middle flame until all the liquid inside gets thicker. You’ll understand the dish is ready when the nibbles look immersed into a pretty clotted gravy.
  4. Season with salt and pepper to your liking and serve it hot (best with some polenta).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Mangia la foglia!

Storie di sapori e sapere Veg

Gastrosofia VeG

Nutrirsi di vita

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: